Menù Dieta Proteica: proteine di carne magra, pesce, ricotta e uova + verdure

La Dieta Proteica proposta abbina le proteine alle verdure. La dieta privilegia le proteine della carne magra (manzo, pollo e tacchino), del pesce (anche il salmone: ricco di Omega 3), delle uova (sono concesse solo 2 uova una volta a settimana, sulla base delle linee guida per una sana alimentazione), e dei formaggi magri (la ricotta è prevista una sola volta a settimana).

La Dieta Proteica elimina del tutto i carboidrati di pasta, pane, patate e mais, ed elimina anche i legumi (non sono previsti fagioli, ceci, lenticchie e piselli). L’ olio è estremamente ridotto, dato che è molto calorico.

La Dieta Proteica va seguita solo per 1 mese perchè elimina del tutto i carboidrati. Questo regime alimentare, se abbinato ad attività fisica costante, consente di dimagrire e di perdere fino a 6 chili in 1 mese.

Menù settimanale Dieta Proteica
da seguire per 1 mese

REGOLE DA SEGUIRE SEMPRE
COLAZIONE
: una tazza di tè (preferibilmente tè verde) oppure una tazza di latte (anche di soia) e caffè + 200 grammi di yogurt magro bianco o alla frutta
SPUNTINO: a metà mattina una spremuta di pompelmo o arancio, oppure (in alternativa) un succo di frutta a scelta senza zucchetri aggiunti (leggere l’ etichetta del prodotto) + 200 grammi di frutta fresca di stagione
MERENDA: a metà pomeriggio uno yogurt magro a piacere
CONDIMENTI: per condire e per cucinare usare solo 4 cucchiaini al giorno di olio extravergine d’oliva (2 a pranzo e 2 a cena); per il resto, insaporire con spezie, aromi, limone e aceto a piacere

NOTE:
– bere almeno 1 litro e mezzo di acqua naturale al giorno
– ridurre al minimo l’ uso del sale che apporta sodio e favorisce la ritenzione idrica;
– mangiare una porzione abbondante di insalata (300 grammi) che aumenta la sensazione di sazietà;
– prediligere le cotture veloci e naturali senza l’aggiunta di grassi (come le cotture al vapore o la bollitura, al forno, alla piastra);
– fare regolare attività fisica almeno 3-4 volte a settimana.

LUNEDI
PRANZO
: 2 uova sode o strapazzate (cotte in padella con acqua e pochissimo olio) + 300 grammi di zucchine e 300 grammi melanzane cotte alla piastra (tagliate a fettine e grigliate) + insalata mista a piacere (300 grammi)
CENA: 120 grammi di petto di pollo alla piastra + 300 grammi di bietole o spinaci bolliti (anche surgelati) + insalata mista a piacere (300 grammi)

MARTEDI
PRANZO
: 150 grammi di pesce magro a scelta (come sogliola, orata, branzino; per la scelta del pesce più magro, consultare la tabella delle calorie del pesce che trovate qui: Tabella calorie del pesce per la dieta) + 300 grammi di cavolfiore o cavolo verza bollito o cotto al vapore + 2 finocchi con insalata verde mista (300 grammi)
CENA: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + insalata mista a piacere (300 grammi) con 2 finocchi, 1 carota e 2 pomodori

MERCOLEDI
PRANZO
: 120 grammi di petto di pollo ai ferri (alla piastra) cotto con alloro o rosmarino e condito con succo di limone + 300 grammi di peperoni grigliati + 300 grammi di pomodori e 1 finocchio.
CENA: 2 piatti di passato di verdure a piacere (anche surgelato ma senza patate o legumi come piselli, ceci, lenticchie e fagioli: leggere l’ etichetta del prodotto) condito 30 grammi di parmigiano + 1 finocchio

GIOVEDI
PRANZO
: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + 300 grammi di cavolfiore, oppure broccolo o cavolo verza bollito + 300 grammi di insalata verde a piacere
CENA: 120 grammi di fettine di pollo alla piastra + 4 finocchi + 300 grammi di insalata mista a piacere

VENERDI
PRANZO
: 150 grammi di salmone fresco cotto in padella con un soffritto di cipolla (usare acqua e poco olio) + 300 grammi di spinaci o cavolfiori bolliti oppure cotti al vapore (anche surgelati) + 300 grammi di insalata verde a piacere
CENA: 100 grammi di fesa di tacchino alla piastra + 300 grammi di melanzane grigliate + 2 finocchi

SABATO
PRANZO
: 120 grammi di fettine di pollo alla piastra + 300 grammi di insalata verde con 2 arance + 1 finocchio e 3 olive
CENA: 80 grammi di ricotta magra + 300 grammi di zucchine alla piastra + 300 grammi di cavolfiori lessati

DOMENICA
PRANZO
: 120 grammi di fettine di manzo o vitello alla piastra + 300 grammi di funghi trifolati in padella + 300 grammi di insalata verde mista
CENA: 100 grammi di salmone affumicato con 50 grammi di rucola e 3 pomodorini + 300 grammi di cavolfiore lesso + 1 finocchio.

leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

273 Risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buonasera Cataneo, puoi provare a seguire la dieta proteica riportata nell’articolo.
    Considera però che è consigliabile seguire la dieta proteica solo per 1 mese.

    Consigli:
    – segui per 1 mese la Dieta Proteica
    – poi segui per 3-4 mesi la Dieta Dissociata
    – se hai bisogno di perdere ancora peso, ripeti di nuovo la dieta proteica.

    Ecco alcune informazioni utili sulla Dieta Dissociata consigliata:
    nello schema alimentare della Dieta Dissociata ci sono diverse opzioni tra cui puoi scegliere. A pranzo puoi optare per un panino veloce oppure, se vai al ristorante, scegli un primo piatto di pasta o riso con sole verdure. Mentre le proteine vanno mangiate a cena.
    In sintesi, la dieta dissociata prevede carboidrati a pranzo, proteine a cena, verdure ai pasti in quantità libera e frutta negli spuntini. E’ quindi uno schema alimentare facile da seguire anche se mangi fuori casa.
    La dieta dissociata “dissocia” appunto le proteine dai carboidrati che non vanno mangiati nello stesso pasto.
    A cena, se vai al ristorante, ordina un secondo piatto proteico di carne o pesce con verdure. La pizza invece è consentita una sola volta a settimana: pizza ortolana alle verdure oppure pizza margherita.
    Questo schema ti aiuta a dimagrire, a riattivare il metabolismo e ad avere un’alimentazione varia e sana.

    Ti auguriamo un felice Natale e un sereno Anno Nuovo.

  2. cataneo says:

    vivo in Germania, sono 170 x 75 kg, età 52. faccio palestra da 4 anni per 3 volte alla settimana e 3 volte a settimana marcia (velocità 5,7/6.0 km/h x 15/25 km). risultati mediocri nonostante il mio impegno e la mia perseveranza, ho provato di tutto, anche gli integratori …risultati?? pochissimi, quasi deludenti …cerco dieta proteica che mi faccia perdere il grasso superfluo.
    grazie in anticipo.

  3. Redazione IO Benessere Blog says:

    Cara Ilenia, probabilmente non hai letto con attenzione il menù della dieta proteica, oppure non l’hai ancora stampata o salvata.
    Gli spuntini sono presenti nella parte “Regole da seguire sempre”. Te li riportiamo:
    REGOLE DA SEGUIRE SEMPRE
    COLAZIONE: una tazza di tè (preferibilmente tè verde) oppure una tazza di latte (anche di soia) e caffè + 200 grammi di yogurt magro bianco o alla frutta
    SPUNTINO: a metà mattina una spremuta di pompelmo o arancio, oppure (in alternativa) un succo di frutta a scelta senza zucchetri aggiunti (leggere l’ etichetta del prodotto) + 200 grammi di frutta fresca di stagione
    MERENDA: a metà pomeriggio uno yogurt magro a piacere
    CONDIMENTI: per condire e per cucinare usare solo 4 cucchiaini al giorno di olio extravergine d’oliva (2 a pranzo e 2 a cena); per il resto, insaporire con spezie, aromi, limone e aceto a piacere

    NOTE:
    – bere almeno 1 litro e mezzo di acqua naturale al giorno
    – ridurre al minimo l’ uso del sale che apporta sodio e favorisce la ritenzione idrica;
    – mangiare una porzione abbondante di insalata (300 grammi) che aumenta la sensazione di sazietà;
    – prediligere le cotture veloci e naturali senza l’aggiunta di grassi (come le cotture al vapore o la bollitura, al forno, alla piastra);
    – fare regolare attività fisica almeno 3-4 volte a settimana.

  4. Ilenia says:

    Buongiorno, ho iniziato oggi la dieta e ho realizzato che non sono previsti spuntini… si può tenere qualcosa del pranzo da consumare a merenda lasciando così invariato il quantitativo totale degli alimenti?

  5. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Ilenia, per prima cosa ti calcoliamo il tuo indice di massa corporea per verificare quanto devi dimagrire.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    65,8: (1,68×1,68) = 65,8 : 2,8224 = 23,3
    In base alla tabella dei valori tu rientri nel normopeso e non hai problemi di sovrappeso (e questo è un bene per la tua salute).

    Il valore ottimale del peso-forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere solo 4,8 chili.
    Il tuo peso forma ideale è di 61 chili
    per una donna della tua statura:
    61: (1,68×1,68) = 61 : 2,8224 = 21,6 valore ottimale del peso forma

    Trovi maggiori informazioni qui: Calcolo Peso Ideale

    Puoi quindi seguire la Dieta Proteica proposta. Gli alimenti vanno pesati in modo da attenersi ai grammi indicati nel menù settimanale.
    La dieta proteica va seguita per 1 mese. Al termine del mese facci sapere i tuoi risultati: ti consiglieremo la successiva dieta di mantenimento da seguire.
    Buona giornata e a presto sul blog!

  6. ILENIA says:

    buongiorno, vorrei provare questa dieta. Ho 42 anni, due figli, sono alta 168 cm e peso 65,8 kg.
    Approfitto e vi chiedo anche se è indispensabile che proteine e verdure siano pesate al grammo o se la grammatura indicata è un’indicazione/suggerimento. Grazie

  7. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Anna, dato che abbiamo ricevuto diverse richieste da parte dei vegani, ecco il nuovo articolo in cui trovi tanti consigli utili per seguire una dieta vegana equilibrata e dimagrante: Dieta Vegana per Dimagrire

  8. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Cecilia e benvenuta sul nostro blog! Per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    – Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    74: (1,65×1,65) = 74 : 2,7225 = 27,2
    In base alla tabella dei valori sei in sovrappeso.

    Considerando una costituzione fisica media, il peso forma ideale per una donna è compreso in un valore tra 21-22. Per raggiungerlo devi perdere 15 chili. Il tuo peso forma è di 59 chili per una donna della tua statura:
    59: (1,65×1,65) = 59 : 2,7225 = 21,6 (valore ottimale del peso forma)

    Trovi maggiori informazioni a questo link: Calcolo peso ideale

    Stabilito il tuo obiettivo, per perdere 15 chili e tornare in peso forma occorrono tempo e costanza sia con la dieta che con l’attività fisica. Anche se sei una mamma, cerca di ritagliarti un po di tempo per te stessa per fare sport: una camminata veloce alternata alla corsa lenta oppure una nuotata in piscina. E’ ottimale fare attività fisica per almeno 3-4 volte a settimana con costanza.
    E’ infatti più difficile perdere peso solo con la dieta, abbinando invece dieta e sport otterrai i migliori risultati in termini di dimagrimento e salute.
    Sull’importanza di abbinare sempre dieta e sport per dimagrire e per mantenere il successivo peso forma raggiunto (senza ingrassare di nuovo), ti mandiamo due articoli di approfondimento:
    1- Dieta e Sport per Dimagrire

    2- Come dimagrire e come mantenere il peso forma

    Sei molto giovane, hai solo 29 anni, cambia il tuo stile di vita in meglio.
    Per quanto riguarda invece la dieta da seguire, va scelta principalmente in base ai propri gusti alimentari e alle proprie esigenze di tempo.
    Se non stai allattando e se hai già letto il menù settimanale della Dieta Proteica proposta nell’articolo sopra e si adatta ai tuoi gusti, puoi salvare o stampare la dieta e iniziare a seguirla.
    Come già risposto in altri commenti precedenti, la dieta proteica va seguita solo per 1 mese perchè elimina del tutto i carboidrati. Questa dieta è utile per riattivare il metabolismo. Al termine del mese, facci sapere i tuoi risultati (quanti chili hai perso) e ti consiglieremo la successiva dieta con cui continuare il tuo percorso verso il peso-forma.
    Ti facciamo presente però che la dieta proteica è sconsigliata alle donne in allattamento.

    Infine, “mangiare anche se non hai fame” è il sintomo classico di chi soffre di fame nervosa. Per saperne di più sul tuo problema, che di solito è di natura psicologica (ad esempio mangiare per ansia), ti mandiamo un utile articolo di approfondimento con consigli utili: Fame Nervosa-Cosa fare

    Facci sapere e a presto sul blog!

  9. Cecilia says:

    Buonasera, mi chiamo Cecilia, ho 29 anni, peso 74 kili e sono alta 1 metro e 65 centimetri.
    Questa dieta per me va bene?
    Sono mamma di 4 bimbi e spesso mangio anche se non ho fame.
    Aiutoooo

  10. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buon pomeriggio Debora, per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire.
    La formula per il calcolo dell’Indice di Massa Corporea è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato; il risultato ti dà il valore che va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    – Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    64: (1,53×1,53) = 64 : 2,3409 = 27,3
    In base alla tabella dei valori sei in sovrappeso.

    Per tornare in normopeso (peso-forma) devi perdere almeno 12 chili. Il tuo peso forma ideale da raggiungere è di 52 chili.
    52: (1,53×1,53) = 52 : 2,3409 = 22
    Il valore 22 rientra accettabilmente nel normopeso (peso-forma) per una donna di 40 anni della tua statura.

    Detto questo e stabilito il tuo punto di partenza, la Dieta Proteica proposta nell’articolo sopra va seguita solo per 1 mese: è ideale per riattivare il metabolismo. Poi occorre cambiare dieta.
    Se quindi hai già letto il menù settimanale e si adatta ai tuoi gusti alimentari, inizia a seguire la dieta per 1 mese. Al termine, facci sapere i tuoi risultati (quanti chili hai perso) e ti consiglieremo la successiva dieta con cui continuare il tuo percorso verso il peso forma.

  11. Debora says:

    salve sono debora, peso 64 kg e sono alta 153. ho seguito altre diete ma senza grandi risultati. questa dieta proteica posso seguirla fino al mio peso ideale? e dopo eventualmente?
    preciso che ho 40 anni e lavoro da impiegata, la mattina faccio camminata veloce per 30 minuti.

  12. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Gina, per prima cosa ti calcoliamo il tuo Indice di Massa Corporea per verificare la tua situazione.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    – Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    46: (1,63×1,63) = 46 : 2,6569 = 17,3
    In base alla tabella dei valori tu sei sottopeso e questo è un rischio per la tua salute.

    Se ti percepisci “gonfia o grassa”, valuta il fatto che non accetti il tuo corpo e che molto probabilmente stai vivendo un problema di anoressia. Ti consigliamo quindi di rivolgerti al più presto presso un centro specializzato in disturbi del comportamento alimentare.
    In merito ai problemi di anoressia, ti mandiamo degli articoli di approfondimento in modo che tu possa prendere una maggiore consapevolezza del problema che stai vivendo:
    1- Anoressia-Bulimia-Disturbi del comportamento alimentare

    2- Dall’anoressia alla bulimia

    3- Sintomi fisici e psicologici dell’anoressia

  13. Gina79 says:

    Ciao, io mi alleno tutti i giorni, ho 38 anni, peso 46 kg per 163 cm. vorrei tornare a essere 43 kg… ma a causa di un periodo di forte stress mi ha colto una continua fame nervosa e mi ha fatto accumulare peso. vorrei sapere le quantità degli alimenti per poter sgonfiare addome e perdere questi 3/4 kg che mi condizionano molto e magari sentirmi sazia.

  14. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Gabriella, ti calcoliamo per prima cosa il il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi dimagrire e la tua attuale situazione.

    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    – Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    90: (1,55×1,55) = 90 : 2,4025 = 37,4
    In base alla tabella dei valori sei in Obesità classe II.

    Il valore ottimale del peso forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 38 chili. Il tuo peso forma ideale è di 52 chili per una donna della tua statura:
    52: (1,55×1,55) = 52 : 2,4025 = 21,6 valore ottimale del peso forma

    Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Calcolo peso ideale

    In premenopausa e in menopausa il metabolismo della donna cambia: per quanto riguarda la dieta, sono sconsigliate le diete proteiche. Questa dieta proteica non è quindi adatta a te.
    Inoltre l’obesità classe II è una situazione grave per la salute. Puoi leggere maggiori informazioni in merito in questo articolo: Obesità e rischi per la salute

    Nel tuo caso, è necessario rivolgerti al più presto presso un dietologo o un nutrizionista per seguire un lungo percorso con una dieta personalizzata. Sarà lo stesso dietologo a consigliarti eventuali analisi mediche di accertamento per verificare se i tuoi valori rientrano nella norma.
    “Provare” a seguire una delle diete presenti sul nostro sito, non risolve il tuo problema di peso e di salute (questa dieta è adatta per chi è in sovrappeso, tu purtroppo sei in obesità classe II).
    Hai bisogno di essere seguita da un dietologo per intraprendere un programma dietetico adatto e sul lungo periodo: fallo per la tua salute.

  15. Gabriella says:

    Io ho iniziato da poco questa dieta e vorrei sapere se posso farla in quanto ho 49 anni e da un po’ sono in premenopausa. Sono alta 155 cm e peso 90 kg.

  16. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Anna, ti abbiamo già risposto in data 2 febbraio 2017. Al momento non abbiamo diete vegane pubblicate sul sito. Per seguire in modo corretto una dieta vegana, ti consigliamo quindi di acquistare il libro VegPyramid in cui ci sono indicazioni utili per una corretta alimentazione e diverse diete vegane.
    Trovi maggiori informazioni sul libro a questo link: Come seguire una dieta vegana

    Le sostituzioni dei cibi che richiedi non sono applicabili alla dieta proteica proposta che si basa proprio su carne, pesce, formaggi e uova abbinati alle verdure. Sono tutti cibi che un vegano non mangia, ad eccezione delle verdure.

  17. anna bocci says:

    Salve sono Anna e sono vegana, come posso sostituire carne, pesce e uova?

  18. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buonasera Gloria, lo yogurt nella dieta è presente solo a colazione e nella merenda del pomeriggio. Puoi sostituire lo yogurt con un frutto fresco di stagione ma evita le noci perchè sono troppo caloriche. Considera che la dieta proteica va seguita solo per 1 mese, poi occorre cambiare regime dietetico.
    Se avverti fame fuori pasto, è meglio mangiare finocchi o carote crude: placano la fame, danno un senso di sazietà, sono verdure ricche di fibre e favoriscono la regolarità intestinale, hanno pochissime calorie e non compromettono i risultati della dieta. Contro eventuali attacchi di fame, fai quindi scorta di carote e finocchi.
    Come ulteriore aiuto, ti consigliamo inoltre di passare in erboristeria ed acquistare il Glucomannano: è un integratore alimentare naturale utile da assumere nelle diete dimagranti. Trovi maggiori informazioni a questo link: Glucomannano integratore dimagrante

  19. Gloria says:

    Salve, mi avete consigliato di seguire questa dieta (lasciando quella del post gravidanza) dicendomi di informarvi se non avessi gradito qualcosa.
    Mi va bene tutto ma lo yogurt non lo gradisco quindi mi rimane il buco del pomeriggio che è poi il momento in cui patisco più la fame. posso invertire la merenda con lo spuntino? o mangiare noci o simili?
    Grazie sempre per la disponibilità

  20. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Anna, al momento non abbiamo diete vegane pubblicate sul sito, ma lo faremo presente ai dietologi e ai nutrizionisti che collaborano con noi. Per seguire in modo corretto una dieta vegana, ti consigliamo quindi di acquistare il libro VegPyramid in cui ci sono indicazioni utili per una corretta alimentazione e diverse diete vegane.
    Trovi maggiori informazioni sul libro a questo link: Come seguire una dieta vegana

  21. anna bocci says:

    Salve sono Anna, è possibile avere sostituzioni nella dieta proteica con proteine vegan? Grazie

  22. Redazione IO Benessere Blog says:

    Buongiorno Annalisa, per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimangrire.
    La formula è la seguente:

    Peso in chili
    ———————
    (Statura in metri)2

    Ovvero: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato.

    TABELLA INDICE DI MASSA CORPOREA
    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)
    Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)
    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9
    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9
    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9
    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    Nel tuo caso:
    70: (1,71×1,71) = 70 : 2,9241 = 24
    In base alla tabella dei valori tu rientri ancora nel normopeso, ma sei al limite con l’inizio del sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso forma per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 7,3 chili. Il tuo peso ideale è di 62,7 kg per una donna della tua statura:
    62,7: (1,71×1,71) = 62,7 : 2,9241 = 21,4 valore ottimale del peso forma.

    Trovi maggiori informazioni a questo link: Calcolo peso ideale

    Definito il tuo obiettivo, ti facciamo presente che tutte le diete pubblicate sul nostro sito sono studiate per persone in buona salute fisica, senza particolari patologie. Dato che tu invece soffri di reflusso gastro esofageo, hai bisogno di un’alimentazione adeguata al tuo problema e quindi è necessaria una dieta personalizzata adatta al tuo caso.
    Per questo ti consigliamo di rivolgerti ad un nutrizionista o ad un dietologo per una dieta adatta al tuo caso e per farti seguire.

  23. annalisa says:

    Salve, sono annalisa, ho 27 anni, sono alta 171 cm e peso 70 kg. Durante le feste natalizie ho preso 5 chili, potreste consigliarmi una dieta per buttarli giù, considerando il fatto che soffro di reflusso grasto esofageo? grazie mille

error:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!